Informazioni

 Questo sito utilizza i cookie; accedendo e proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa.

 Prima pubblicazione del sito in data 07/03/2010

 
Bricolage e fai da te
 
Di tutto un po'
 
Grafica del Sito
 
  Dettagli  
 

Di seguito sono riportate alcune immagini di dettaglio.

Come si può notare nessuna parte del circuito elettrico è a contatto con i dischi. Le cariche presenti normalmente sulla superficie dei dischi permettono l'inizio dell'induzione e il raggiungimento in breve di alte tensioni. Collegando il dispositivo alla parte elettrica della macchina di Wimshurst presentata negli altri articoli, ho ottenuto scintille di circa 3 cm. Non male valutando il fatto che i collettori non sono adeguatamente isolati e che quindi vi sono punti di dispersione di carica in tutto il circuito elettrico. Il principale punto debole di questa realizzazione sono proprio i dischi. Le etichette di carta fungono da conduttore e sfiammano scintille dappertutto. Quindi per miglioramento o per future realizzazioni occorrerà rimuovere innanzitutto le etichette dai dischi o realizzarli in altro materiale come per la macchina di Wimshurst.

Comunque considerando che il tutto √® stato assemblato un po' alla meglio pi√Ļ che altro per verificarne il funzionamento direi che i risultati sono decisamente molto migliorabili.

Senza condensatori e con la macchina in funzione, avvicinando un oggetto metallico o le dita (non fatelo) si ottengono scintille di poco pi√Ļ di 1 cm.

 

 



FaceBook Twitter Stampa  Autore : Vyp
 Pubblicato : Domenica, 20 Novembre 2011 - 17:14
 Ultima modifica : Domenica, 20 Novembre 2011 - 17:29
 Pagina letta 1207 volte

 
     

Up New-CMS 1.5.0 Valid CSS Valid html 4.01 GNU General Public License Up